Impianti centralizzati d’aspirazione; pratici, componibili ed efficienti

20/10/2020 CVS

Impianto centralizzato d'aspirazione

La nuova frontiera dell’aspirazione.

L’impianto centralizzato d’aspirazione detto comunemente CVS, è lo strumento perfetto per: 

  • Incrementare l’efficienza produttiva 
  • Aspirare materiali a grandi distanze 
  • In più punti simultaneamente 
  • In un’area produttiva molto ampia 
  • Su più livelli contemporaneamente
 

Perché scegliere un CVS?

L’installazione dei sistemi centralizzati richiede uno studio e una progettazione attenta e specifica che permette di garantire il massimo dei benefici alle aziende che ne usufruiscono:

  • Risparmio del tempo dedicato alla pulizia dei macchinari e degli ambienti lavorativi
  • Lavorando a ciclo continuo migliorano l’efficienza della produzione ed evitano i fermo macchina
  • Aumento della sicurezza grazie alle certificazioni Atex.

I sistemi centralizzati d’aspirazione sono dunque strumenti pratici e versatili che aumentano l’autonomia di lavoro del processo produttivo, rendendo possibile la pulizia di un intero reparto da parte di un solo operatore, risparmiando così risorse dedicate

 

Cos’è un impianto centralizzato d’aspirazione?

Negli stabilimenti industriali con ampie aree di lavoro e reparti produttivi lontani tra loro è difficile mantenere una pulizia ottimale e costante che permetta di avere standard igienici alti.
I normali aspiratori industriali, seppur potenti e maneggevoli, non risolvono il problema della pulizia su più punti contemporaneamente.
La soluzione ideale si trova negli impianti centralizzati d’aspirazione, sistemi composti da più elementi, che permettono di rimuovere e trasportare materiale da una zona a un’altra attraverso una serie di tubazioni e di e di accumularlo e scaricarlo in un punto prescelto.

 

Da cosa è composto un impianto?

Progettato e dimensionato secondo le specifiche caratteristiche di ogni singola area produttiva, un impianto centralizzato è composto da:

  • Una centrale aspirante, costituita da un’unità di vuoto a canale laterale ed un quadro elettrico con pannello di controllo. Il corretto funzionamento del sistema e del dimensionamento della portata d’aria, è determinato dal materiale che deve essere trasportato, dalle perdite di carico e dalle distanze da coprire delle tubazioni. E’ fondamentale garantire la velocità dell’aria nelle tubazioni (m/s), parametro necessario per il corretto scorrimento del materiale dal punto in cui viene prelevato al punto di rilascio.

  • Un’unità filtrante, ad alta efficienza a protezione del sistema aspirante. Durante i processi produttivi si generano scarti di lavorazione, granuli o polveri in sospensione, spesso anche inquinanti come fumi, nebbie e odori. Questi elementi di diversa natura richiedono unità filtranti dimensionate in base alle proprie specifiche.
    A seconda dell’applicazione si sceglierà di installare:

  1. Filtro a Tasche con pulizia automatica temporizzata
  2. Filtro a cartuccia con pulizia automatica alternata in controcorrente d’aria. Con media filtrante in poliestere antistatico classe M, oppure in poliestere con membrana in PTFE in caso di presenza di materiali impaccanti.
  • Tubazioni che collegano i punti di raccolta all’unità filtrante. E’ di fondamentale importanza il corretto dimensionamento di tutta la tubazione di collegamento per minimizzare le perdite di carico. Tutti i componenti sono disponibili in acciaio zincato e in acciaio inox.

  • Sistema di scarico con unità di raccolta del materiale aspirato. A seconda dell’esigenza del cliente verrà installato un sistema continuo o discontinuo di scarico, con possibilità di utilizzo di contenitori estraibili, sistemi Longopac, rotocelle per scarico continuo, scarico in BIG BAG, ecc.

 

Quali aziende dovrebbero utilizzare un sistema centralizzato?

L’impianto centralizzato è indicato per le aziende di tutti i settori che vogliono incrementare l’efficienza dei macchinari e avere un impianto produttivo pulito. Gli impianti possono essere utilizzati in tutti i campi industriali rispondendo alle specifiche richieste del cliente con un focus verso le aziende che operano negli ambiti:

  • Alimentare
  • Farmaceutico
  • Chimico
  • Meccanico e industria pesante

Ovvero coloro che hanno una grande presenza di polveri o residui durante i cicli di lavorazione. Gli impianti sono disponibili anche con certificazione per zone ATEX.

Dimensionamento impianto

Per assicurare un corretto dimensionamento di un impianto centralizzato è necessario fornire quante più informazioni, che permetteranno al reparto tecnico di effettuare uno studio e una proposta tecnica efficace che soddisfi le necessità espresse dal cliente.
Alcuni dei dati necessari sono:

  • Descrizione tecnica del prodotto da trasportare, indicando la densità, scorrevolezza, granulometria, se è conduttivo o meno ecc.

  • Informazioni sulla centrale aspirante, sulla tipologia del motore (elettrico o ad aria compressa) specificando i volt.

  • Indicazioni riguardo al contenitore di stoccaggio del materiale aspirato scegliendo tra sacco big bag, contenitore o altri tipi indicando la capacità richiesta in litri o galloni.

  • La tipologia di scarico desiderata, continua o non continua e se è necessario uno scarico manuale o automatico.

Progettazione e supporto

Da 25 anni Delfin progetta, costruisce ed installa impianti di aspirazione industriale per l'aspirazione di polveri e materiali in ogni tipo di industria.
Scegliendo un impianto centralizzato Delfin avrai un team dedicato, che ti seguirà durante tutte le fasi del processo, dall’analisi, alla progettazione, all'installazione fino all’assistenza, garantendo la massima personalizzazione del sistema.

CHIEDI UN SOPRALLUOGO GRATUITO

Impianti centralizzati d’aspirazione; pratici, componibili ed efficienti

20 Ottobre

Continua a leggere ...

Filtrazione efficiente: l'elemento chiave dell'aspiratore industriale

07 Agosto

Continua a leggere ...

Comunicazione ufficiale su Coronavirus

21 Aprile

Continua a leggere ...

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI