Aspiratori per trattamento superfici e pavimentisti

Aspiratori per polveri sottili in operazioni di 
trattamento superfici, pavimenti e edilizia

Le imprese del settore edilizio specializzate nel trattamento di pavimenti e superfici generano una gran quantità di polveri sottili e nocive utilizzando macchinari e utensili come levigatrici, scarificatrici, frese o pallinatrici. Le polveri sottili generate da cemento, calcestruzzo, marmo, legno, metallo, alluminio, gesso e granito sono molto nocive per la salute degli operatori: oltre ai dispositivi di protezione individuale, la miglior protezione è rappresentata dagli aspirapolveri da cantiere, fondamentali per aspirare le polveri alla fonte, quando vengono generate evitando dispersione nell'ambiente.

 

Aspiratori per trattamento superfici e pavimentisti

TRATTAMENTO PAVIMENTI E SUPERFICI: UN'INDUSTRIA MOLTO POLVEROSA


Nelle varie fasi di preparazione di un suolo, che lo rendono idoneo e predisposto alla posa del rivestimento finale, possono essere necessari molteplici passaggi di lavorazione, con uno o più tipi di macchinari che servono a egualizzare, rimuovere impurità, o conferire al suolo una particolare finitura. Molte di queste operazioni creano polvere, che rappresenta un serio pericolo per gli operatori.
 

I RISCHI LEGATI AL TRATTAMENTO SUPERFICI E ALLE POLVERI EDILI

Spesso parlando di rischi all'interno di cantieri edili ci si sofferma solo sul rischio infortunistico tralasciando le malattie respiratorie o cutanee che possono derivare da una esposizione continua a polveri fini e nocive. 
I rischi sono particolarmente alti quando si lavora su superfici che possono generare alcuni tipi di polvere tipicamente nociva. Il rischio chimico ad esempio si manifesta in modo importante quando si ha a che fare con:
  • la silice, che da definizione è una polvere mista contenente quote variabili di silice libera cristallina, che può essere prodotta durante varie lavorazioni, come la preparazione di malta e calcestruzzo e/o durante operazioni di demolizione
  • l’amianto, che diventa altamente nocivo nel momento in cui viene trasformato in polvere e diffuso nell’atmosfera dall’azione abrasiva della macchina e/o dell’utensile.
  • fibre minerali artificiali, come gli isolanti termoacustici quali lana di vetro e di roccia. 
La maggior parte dei paesi ha definito specifiche normative di legge - principalmente BGIA in Europa, OSHA / Silica in Nord America - che garantiscono gli standard minimi di sicurezza da adottare in presenza di queste polveri e delineano quali sono i dispositivi di sicurezza da utilizzare.

L'aspirazione nel punto di generazione delle polveri è sempre tra le prevenzioni raccomandate.

QUALI MACCHINE RICHIEDONO L'UTILIZZO DI ESTRATTORI DI POLVERE?

Alcuni dei macchinari utilizzati per le lavorazioni nel settore dei pavimentisti non richiedono l'utilizzo di aspiratori, in quanto non creano polvere o sono già forniti di sistemi integrati di aspirazione. La maggior parte invece richiede un sistema di estrazione alla fonte, per evitare che le polveri fini create si disperdano nell'ambiente:​
  • Aspiratori per levigatrici: l'effetto abrasivo della levigatura sviluppa una quantità importante di polvere che necessita di alta capacità di filtrazione
  • Aspiratori per fresatrici: l'attività di incisione rilascia una media quantità di polveri che richiede ottime prestazioni di aspirazione e filtrazione per non venire dispersa nell'ambiente
  • Aspiratori per pallinatrici: utilizzate per rimuovere le impurità, necessitano di aspiratori in gradi di rimuovere il materiale più leggero senza togliere dal ciclo le sfere in acciaio utilizzate 
  • Aspiratori per utensili manuali: richiedono aspirazione continua durante l'utilizzo, per i quali sono necessari  aspiratori di dimensioni ridotte ma dalle ottime performance in termini di filtrazione

ASPIRATORI INDUSTRIALI PER POLVERI SOTTILI E NOCIVE

L’impiego di un aspiratore industriale per polveri sottili in cantiere al posto dei classici aspirapolvere professionali per edilizia in combinazione con le attrezzature da lavoro è la soluzione ideale per la protezione degli operatori e garantire una qualità di aspirazione costante. 
Gli aspiratori Delfin progettati per il settore hanno caratteristiche peculiari che li rendono ideali per applicazioni in campo di edilizia e trattamento delle superfici:
1. Filtri assoluti HEPA - certificati H14: fino a 0,18 micron con efficienza del 99,995%.
2. Sistemi di pulizia dei filtri continui ed efficaci
3. Sistemi di raccolta sicuri per la polvere aspirata (come il sistema di raccolta Endless Bag)
4. Compattezza e trasportabilità


 

FILTRAZIONE CERTIFICATA DI CATEGORIA M E HFilter types

L'aspiratore deve garantire la re immissione nell'ambiente di aria pulita per la protezione degli operatori.
I filtri principali, composti con media filtrante di classe M, sono rivestiti con una membrana in PTFE che facilita il distacco delle polveri fini ed aiuta a mantenere prestazioni di aspirazione costanti nel tempo. In aggiunta si raccomanda sempre l'aggiunta di filtri HEPA H14, in grado di filtrare polveri ancora più fini (0,18 micron con il 99,995% di efficienza) e garantire che nessuna particella riesca a raggiungere i motori e di conseguenza venga reimmessa nell'ambiente.
Sistemi di pulizia dei filtri automatici aiutano a mantenere le prestazioni ed allungare autonomia e vita utile dei prodotti.

 

CERTIFICAZIONE TÜV SÜD

Gli aspiratori dotati di opportuni livelli di filtrazione già garantiscono la sicurezza per chi li utilizza, ma alcuni di questi prodotti sono stati certificati dall'ente TÜV SÜD per utilizzo con questo tipo di polveri fini e nocive in (maggiori informazioni nell'articolo dedicato agli aspiratori certificati TÜV SÜD)




 

SISTEMA DI RACCOLTA ENDLESS BAG E SISTEMA TELESCOPICO CON MOLLE A GAS

Sistema a sacco continuo di 20 metri che permette di regolare peso e lunghezza a seconda delle necessità, impedendo totalmente il contatto tra la polvere fine e l'operatore. Semplice, affidabile, sicuro.
Permette di ridurre l'altezza dell'aspiratore per maggiore facilità di carico, scarico e movimentazione su veicoli in cui lo spazio è limitato.


 

ASPIRATORI INDUSTRIALI PER POLVERI SOTTILI E NOCIVE

ASPIRAPOLVERE INDUSTRIALE 202 DS ENDLESS BAG

Aspirapolvere industriale con 2 motori per cantiere compatto, con altezza riducibile per una maggiore trasportabilità, ampio filtro in poliestere con sistema di pulizia semiautomatico Dustop e sacco di raccolta Endless Bag.
 

  • Compatto e maneggevole
  • Telaio telescopico per semplificare il trasporto
  • Adatto ad aspirare polveri molto fini grazie alla filtrazione M PTFE
ASPIRATORE DG EXPORT PN

ASPIRATORI XTRACTOR e DG EXP PN

Potente aspiratore con turbina a canale laterale o doppio motore brushless, ampia superficie filtrante e sistema di pulizia dei filtri automatico.
 

  • Potenti motori adatti a lavoro continuativo
  • Ampi filtri a cartuccia con pulizia automatica dei filtri
  • Ampia scelta di motorizzazioni e filtrazione assoluta
Scopri il DG EXP PN
ASPIRATORE INDUSTRIALE DM3 LONGOPAC

ASPIRATORE INDUSTRIALE DM3 ENDLESS BAG

Aspiratore industriale con 3 motori per edilizia, con altezza riducibile per una maggiore trasportabilità, ampio filtro a tasche e sacco di raccolta Endless Bag.
 

  • 3 potenti motori monofase
  • Ampio filtro stellare con pulizia del filtro manuale
  • Sacco di raccolta sicura Endless Bag

Richiedi informazioni